Come i social media stanno cambiando la cultura scolastica

From italiano.learn2teach.eu
Jump to: navigation, search

Contents

Cosa

Questa sezione rifletterà su:

  • come la cultura della scuola sta cambiando a causa dei mezzi di comunicazione sociale
  • come tenere conto di questi cambiamenti nel vostro insegnamento e nell'ambiente di apprendimento.

Perché

Social media e cultura video (VIDEO SEGUE)

Anche se i social media offrono la possibilità di abbracciare il mondo, gli studenti vivono in luoghi diversi e questo può creare barriere che devono essere superate se si vogliono utilizzare questi mezzi in modo efficace.

Le scuole, gli insegnanti e il mondo dell’istruzione in generale sono spesso lenti nel cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dalle nuove modalità di utilizzo di Internet. Ciò è spesso dovuto ai costi,al l'infrastruttura all'interno della scuola e all'approccio generale alla formazione stabilito dall'organo di governo e controllo. La gerarchia della leadership a livello nazionale, locale e nella scuola crea i confini entro i quali si può operare. Gli insegnanti sono spesso tenuti a seguire i dettami dei loro superiori indipendentemente dalla loro efficacia.

Anche se molti insegnanti sono già impegnati personalmente nel mondo dei social media, spesso vi sono poche opportunità per loro di utilizzarli in un contesto educativo.

Tra antropologi c'è un vecchio detto che il pesce sarebbe stato l'ultimo creatura a scoprire l'acqua. Questo potrebbe anche essere allargato alla cultura alla scuola e all'insegnamento. Proprio come l'acqua circonda e avvolge il pesce, agendo sulla loro esistenza quotidiana, così la cultura circonda e avvolge gli insegnanti, formando le loro prospettive e influenzandole loro decisioni e azioni.

La cultura non è né statica né stagnante, ma dinamica e fluida, così dovrebbe essere la scuola, attiva nella partecipazione, sviluppando e creando la cultura che la circonda e in cui vive.

Anche quando i social media entrano nella scuola si presentano, però, una serie di questioni da risolvere.

Anche se, ci sono molte piattaforme che consentono alle scuole e agli insegnanti di controllare la loro comunità online, vi è spesso un problema causato dalla mancanza di conoscenza di molti insegnanti nell’utilizzo di queste piattaforme, almeno nel modo migliore per i loro studenti.

Nell’uso dei social media è importante incoraggiare la collaborazione tra i ragazzi e anche la loro produzione di contenuti senza che l’uso di questi social media divenga una moda o strumento di marketing.

Come

LISTA DI CONTROLLO: valutare l’uso dei social media nell'istruzione


In un ambiente didattico l'uso dei social media implica che lo studente partecipi attivamente alla propria conoscenza in una comunità di apprendimento. Tuttavia dobbiamo sempre stare attenti a considerare il valore aggiunto nell’ utilizzare i social media nel settore dell'istruzione. La lista di controllo fatta da Erno Mijland è un buon modo per valutare se una applicazione Web 2.0 è utile in classe: (fonte:.. Erno Mijland Smihopedia "Aan de scorie incontrato i media sociale in het onderwijs", Middelbeer, InnoDoks, 2012, 128 p.)

  • Qual è il valore aggiunto nell’ utilizzare un'applicazione ICT rispetto ad altri mezzi per svolgere la stessa attività di apprendimento?
  • Di che strumenti avete bisogno per poter utilizzare questa applicazione? (Microfoni, macchina fotografica, bandwith, plugin, ...) L’applicazione funziona all'interno di quali sistemi operativi (Windows, IOS, Mac, Android, ...)
  • È la curva di apprendimento necessaria per familiarizzare con l'applicazione proporzionale al tempo in cui sarà effettivamente utilizzata in classe?
  • L’interfaccia dell'applicazione si combina con il gruppo target? (, il linguaggio, facile da usare, interattivo, intuitivo)
  • C’è un’età minima necessaria per creare un account?
  • Come l’ applicazione si combina con altre applicazioni ICT (LMS, software per ufficio, lavagna, ecc.) utilizzati dalla scuola e con la politica della scuola sill’ ICT (privacy, questioni legali, ...)?
  • E 'un'applicazione che permette di condividere i risultati all'interno di una comunità chiusa tra insegnanti e alunni ?
  • L'applicazione permette un feed-back tra gli alunni?
  • L'applicazione permette all’ insegnante di monitorare gli alunni mentre la usano?
  • I risultati possono essere esportati dall'applicazione per essere riutilizzati in un altro ambiente? Possono essere incorporate?
  • Quale organizzazione c’è dietro l'applicazione e qual è il loro modello di business? Considerando questa prospettiva, è giustificato consentire agli alunni di usarlo?

Provate

Tenete conto di queste domande quando prenderete in considerazione come utilizzare i social media all'interno del vostro insegnamento e l'ambiente di apprendimento. Ricordatevi di abbracciare il concetto di social media, pur essendo consapevole delle sue insidie​​. Questo approccio non risolverà tutti i bisogni dei vostri studenti, e non vuol dire che gli approcci 'tradizionali' siano improvvisamente inutili. Ciò che i social media offrono è tuttavia un cambiamento nella cultura del proprio ambiente di apprendimento. Forse ne vale la pena.

Risorse

(Raccolta di risorse utili (siti, video, libri, ecc))

Personal tools